Lavori privati

Villa T
Giugliano in Campania (NA)
2020 –
in corso

La pianta a base rettangolare, con affacci a sud su una corte privata, viene suddivisa in tre macro-ambienti: cucina – living, camera da letto matrimoniale e camera da letto singola. L’area dei servizi posta a nord rende l’impianto planimetrico facilmente riconoscibile. I materiali utilizzati sono il cemento, l’intonaco bianco e rivestimenti in piastrelle vietresi colorate.

Photo: Carlo Oriente, Giuseppe Parisi

NESEA – Bed & Breakfast
Piano di Sorrento (NA)
2021 – 2022
completato

Il progetto di interni reinterpreta in chiave contemporanea le forme ricorrenti delle architetture della penisola sorrentina. Colori mediterranei che rimandano alle tradizioni locali creano un’atmosfera familiare e domestica. Gli archi generano addizioni e innesti, divengono soglie immaginarie che suddividono gli spazi della sala colazione – la hall e il corridoio. Le modanature elementari caratterizzano la nuova estensione e rimandano all’artigianalità del luogo, l’illuminazione puntuale crea un gioco di chiaro-scuri e mette in evidenza la matericità dell’intervento.

Photo: Carlo Oriente

Appartamento nel centro storico di Napoli
Napoli
2019 – 2022
completato

L’intervento di ristrutturazione riprende la metrica della struttura lignea preesistente dei solai e ne genera una seconda in metallo. I dettagli delle zone comuni, del corridoio e degli ambienti di vita sono dettati dall’uso di carpenteria metallica per ogni elemento.
La pavimentazione in parquet industriale è arrichita da listelli in marmo bianco di carrara.

con Sossio De Vita ( progetto e D.L. ), Pietro Di Matteo ( computo e stime )

Photo: Attilio Fiumarella

Casa con muri curvi

2022
lavoro di ricerca personale

Spazio, atmosfera e materia. Un volume scolpito in cemento pigmentato su due livelli si apre su un giardino privato. Le pareti curve generano spazi protetti che segnano gli accessi. La scala crea uno scenario di scoperta dello spazio comune del livello superiore. La caratterizzazione materica e cromatica rende la casa un luogo intimo e di meditazione. Il camino, aggiunto su uno dei prospetti definisce il simbolo primordiale dell’abitare, il fuoco.


Renderings: Giuseppe Parisi

Cappella gentilizia
Giugliano in Campania (NA)
2019 – 2021
completato

Un lavoro sui prospetti caratterizzato da geometrie e materiali in contrasto tra loro evidenzia l’intenzione di trasmettere l’identità di luogo consacrato. La croce, il triangolo e la monumentalità del coronamento superiore in marmo inciso a laser trasmettono il loro carattere di unicità.

con Gaetano Parisi (volumetrico), Antonio Panico ( D.L)

Photo: Giuseppe Parisi

I Bacco – Osteria Innovativa
Giugliano in Campania (NA)
2019 – 2021
completato

Il tema di progetto affronta la trasformazione di un vecchio magazzino in un’Osteria, dove il piacere del vino è accompagnato da una cucina raffinata ed in continua evoluzione. L’interno cerca di stabilire un rapporto tra l’architettura e la ricerca di una revisione costante dell’uso dei materiali in una contrapposizione perenne. Il colore utilizzato per il soffitto e la parte superiore delle pareti perimetrali crea un’atmosfera misteriosa che rimanda al colore del vino.

con Gennaro Pianese ( specialista regolamenti )

Photo: Giuseppe Parisi

Relax House
Fiordi Norvegesi
2020
non avviato

La casa, collocata su un sito piano, si apre al paesaggio circostante dei Fiordi Norvegesi come a voler catturare porzioni differenti di contesto. Il volume, in maniera autonoma e specifica rispetto all’ambiente naturale e costruito, con una pianta a croce, definisce un nuovo landscape. Ogni cella ruota intorno al corpo scala a base quadrata che porta in un piano aperto a 360° e a quattro terrazze indipendenti. La pianta genera una spazialità intima ma allo stesso tempo dall’approccio inusuale. Il corpo centrale viene circondato da armadiature a tutta altezza in legno, questi diventano pareti divisorie. La casa viene ridotta alla sovrapposizione di forme elementari ed a una concezione basilare dell’utilizzo dei materiali da costruzione. La struttura è completamente in calcestruzzo armato levigato. Il rosso bruciato della pavimentazione in microcemento fa risaltare il grigio delle pareti, il legno rende l’ambiente accogliente e caldo, gli arredi selezionati trasformano la casa in una galleria dal continuo rapporto interno – esterno.

Rendering: Franco Rega

Casa AV
Giugliano in Campania (NA)
2020
completato

La ristrutturazione cerca un equilibrio tra i materiali e i colori generando nuove spazialità interne. L’unità, precedentemente caratterizzata da un insieme confusionario di materiali, oggetti e cromie, viene riorganizzata secondo nuove esigenze estetiche e abitative. L’uniformità del colore delle pareti evidenzia il lavoro delle geometrie preesistenti e di progetto creando un unicum chiaro e contemporaneo. Gli ambienti diventano accoglienti contenitori di luce naturale, i colori dei tessuti, il legno ed il marmo, abbinati ad una pavimentazione monocolore di grande formato rendono la zona giorno e la zona notte facilmente comprensibile dal punto di vista architettonico e funzionale.

Photo: Giuseppe Parisi

Casa mediterranea
Selinunte (TP)
2020
lavoro di ricerca personale

Il disegno della casa a pianta quadrata genera una spazialità caratterizzata da un importante rapporto interno – esterno. Il portico trasforma la copertura in uno spazio protetto generatore di penombre. Il patio privato posto al centro diviene nodo tra gli ambienti open-space. Gli arredi possono essere posizionati in totale libertà perimetralmente, gli unici blocchi fissi sono quelli del letto matrimoniale e della cucina ad isola. La casa non è una successione di spazi chiusi ma di “luoghi” in continua evoluzione.

Rendering: Flooer

Disassembled house
Matanzas, Cile
2017
lavoro di ricerca personale

Un concetto dell’abitare differente, tre padiglioni indipendenti tra loro sono connessi da un dispositivo – piazza. La composizione dei volumi crea un paesaggio interno, luogo di ospitalità all’aperto. I materiali utilizzati sono il cemento, l’ottone ed il legno.

Rendering: Flooer

Mountain house
Basilea, Svizzera
2017
lavoro di ricerca personale

La sintesi dell’abitare viene espressa da un involucro totalmente in cemento, unico materiale utilizzato per la costruzione. Ogni livello ospita una singola funzione, la scala diviene condotto verticale. La forma archetipa della casa viene mantenuta esprimendo la sua forza. Il paesaggio entra all’interno tramite delle bucature orizzontali a tutta altezza e ad un sistema scorrevole in legno massello.

Rendering: Franco Rega

All content is ©2022 by Giuseppe Parisi – All rights reserved.
Nothing on this website may be reproduced or published without the prior written permission of the publisher.